• No products in the cart.

sentimento Tag

Qui c’era una volta la pagina vuota della nostra storia. Vi scrissi l’amore di fretta, di cuore, sfamando la vita di belle parole. Fervore su carta sedotta d’inchiostro: bluastro percorso nel vecchio discorso d’ingenue intenzioni. Commisi l’errore di crederlo mero, raggiunsi davvero la soglia del giucco che segue sospinto la voglia, l’istinto di starsene illuso, ma sbatte la testa sul

Quando c’eri tu non serviva più una distrazione, tutta l’attenzione la prendevi tu. Quando c’eri tu non cercavo più calma in confusione, freno all’emozione che mi davi tu. Quando c’eri tu ci scrivevo su la mia amica rima col lavor di lima che facevi tu. Quando c’eri tu non correvo più, ché non c’è mai fretta e nessuno

Non peno d’amore Né piango l’andato Ho cuore di pietra Il sorriso distratto Rido promesse Mai mantenute Pieto gli amanti Di parole credute L’amore è tutto Ma non sta nei vocali E le umane premesse Son tutte mortali. Annabelle Lee

Volevo la tua bocca e tutti i tuoi baci, volevo le parole che non dicevi quelle che baciavo. Volevo le tue mani su di me, sempre, volevo che mi tenessi, volevo che tenessi a me. Volevo i tuoi occhi, oh volevo entrarti dentro e rubarti al mondo per un po’