• No products in the cart.
image1 (3)

Annabelle Lee

Sotto lo pseudonimo che rimanda ad Edgar Allan Poe si cela l’identità di un’autrice di origine straniera, riservata e introversa. Amante della cultura classica, coltiva una passione per Shakespeare e per i suoi personaggi più cupi, sentendosi – come lei stessa afferma – molto affine ad Amleto, “pazzo non abbastanza da non rendersi conto”. Dallo spirito ironico e disincantato, oltre ai libri scrive anche per BlogEntheos ed è molto attiva sui social.

10 DOMANDE PER UN AUTORE

  • Cosa ci puoi dire di te e cosa no?
    Non amo parlare di me. Il mio nome.
  •  Cosa scrivi e perché?
    Scrivo parte di quello che ho in testa. Generalmente testi abbastanza riflessivi e poco comprensibili. Scrivo perchè ho poca memoria.
  • Cosa manca nell’attuale panorama letterario e cosa c’è di troppo?
     La qualità rispetto alla quantità. E, ovviamente, viceversa.
  • Come convinceresti il lettore a leggere di più? Quando si è letto abbastanza?
    Scrivendo meglio? Quando si è morti, suppongo.
  • Vivi di scrittura? O per la scrittura?
    Ancora non lo so. Sarebbe davvero bello.
  • Qual è il tuo ultimo progetto?
    Non lo ricordo neanche.
  • Qual è il tuo prossimo progetto?
    Avere un progetto.
  • Quali sono i pro e i contro della scrittura?
    Potrei dire che scrivere è nobilitante, ma, generalmente, fa fico dire che scrivi. Fa talmente fico dire che scrivi che nessuno ti prende sul serio.
  • Dove andresti e cosa porteresti con te?
    Andrei in un mondo che immaginerei apposta. Non porterei un bel niente, me ne andrei per lasciarmi tutto dietro.
  • Perché resti?
    Perché la mia immaginazione mi rema contro.

Segui l'autore

Facebook profilo: Annabelle Lee
Facebook pagina: Annabelle Lee Autrice
Instagram: Soannabellelee
Twitter: @Soannabellelee

Blog: Il blog di Annabelle