• No products in the cart.

Carnevale con luna

I miei pensieri hanno fiutato a lungo
Quel che era rimasto in strada
Sotto i mucchi di coriandoli sciupati
Oggi abbiamo seppellito insieme
Quel poco che restava del nostro amore
Il Tempo, frettoloso e distratto
C’era anche lui al funerale
Con una corona di ricordi
A dar conforto e a fare
Le sue sentite condoglianze
Brevi discorsi di perfetti sconosciuti
Indifferenti e festanti
E poi di nuovo a casa
Io, tu e l’urna vuota
Con dentro il solo ricordo
Dei nostri cuori inceneriti
Fisseremo con occhi stanchi
Le foto dei nostri figli già grandi e lontani
Di cui arrivano solo ogni tanto
Echi di parole in cammino
Le nostre labbra ormai son sigillate
Non ricordano più i sorrisi
Si accendono e spengono
Come dei vecchi neon
Nessuno suonerà il campanello
Nel piatto solo e desolato dell’ingresso
Anche le chiavi son sparite
E c’è un solo biglietto listato a lutto
Firmato Nessuno
Quando la notte scenderà ancora
E con lei la luna, come una falce d’argento
Eternamente affamata di tristezza
Mi metterai le tue mani fredde
Intorno alle spalle stanche
E il mio deserto non guarda il cielo
Sa che non verrà a piovere

 

Oana Lupascu