• No products in the cart.

L’effimero perfetto

Odoro il vento
Di ogni mare
Per imprimermi la memoria
Di quel suo abbraccio lieve

Conto i verdi
Avvinghiati alle staccionate
Che si preparano all’estate
Lucenti di gioia

Raccolgo un sasso
Caldo di sole
Di eternità
E di ragioni di essere

Sono al di fuori
Eppure è tutto dentro di me
Così come il tempo
E il principio di Giugno.

Annabelle Lee